Il "miracolo" della piccola Marta: non c'è tempo per l'ospedale, la madre partorisce in casa

Con l'aiuto del marito Mario, Carmela ha dato alla luce la prima piccola nata nel Comune di Ercolano nel nuovo millennio

La piccola Marta con i genitori e il sindaco

"Questa è la piccola Marta ed è la prima bambina nata a Ercolano in questo nuovo millennio". È così che il sindaco della città vesuviana, Ciro Buonajuto, inizia a raccontare sui social la vicenda di una neonata che la madre ha partorito nel suo appartamento.

"Marta è nata in casa ieri notte all'improvviso – va avanti il primo cittadino – senza dare ai genitori il tempo di arrivare in ospedale. Ora stanno tutti bene ed è questa la cosa più importante". Padre e madre della piccola hanno pazientemente (eroicamente, si potrebbe dire) fatto tutto da soli, senza alcun aiuto.

"Erano decenni – ha aggiunto ancora Buonajuto – che un bambino non nasceva a Ercolano perché le strutture sanitarie sono tutte nelle città limitrofe". "A Marta, a mamma Carmela, a papà Mario e a tutta la loro bella famiglia i migliori auguri da tutta la città di Ercolano", è la conclusione del sindaco.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

  • I 10 alimenti che non dovresti mai mettere in frigo e perché

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

  • Incidente stradale Fuorigrotta, muore 15enne: il nome della vittima

Torna su
NapoliToday è in caricamento