Santobono, bimba intossicata dopo aver mangiato hashish

La piccola è stata portata dai genitori in ospedale

Una bimba di un anno è rimasta intossicata, dopo aver ingerito un pezzo di hashish. La piccola è stata portata dai genitori al Santobono dove i test tossicologici hanno confermato che aveva ingerito effettivamente la sostanza stupefacente.

La bimba è rimasta sotto osservazione sino a ieri mattina, come riporta il Corriere del Mezzogiorno, quando finalmente è stato possibile dimetterla.

Sono già 12 i casi simili riscontrati nel 2017 al Santobono. A preoccupare sono le manipolazioni nella marijuana, spesso mischiata a sostanze molto più pericolose e non di rado si registrano intossicazioni con droghe sintetiche e con l'amnesia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: cinquantenne in buone condizioni

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento