B&B abusivo in un deposito nel complesso dei Girolamini: ospiti costretti ad andar via

Il locale è stato sottoposto a sequestro penale: anche gli allacci alla rete idrica erano abusivi. Il titolare è stato deferito per lavori edili compiuti in bene ad alto pregio monumentale

(Chiesa dei Girolamini)

La Polizia Municipale di Napoli in riscontro ad un esposto è intervenuta in Vico Gerolomini, in un locale facente parte del “Complesso Monumentale dei Girolomini”, bene culturale soggetto a vincolo monumentale, in Via Duomo nel cuore del centro storico, dove veniva riscontrata la presenza di un Bed & Breakfast abusivo realizzato in un locale terraneo con destinazione ad uso deposito. Gli Agenti del Nucleo Polizia Turistica della U. O. Chiaia hanno riscontrato la totale assenza di titoli autorizzativi per l’esercizio dell’attività e la presenza di modifiche edili con la realizzazione di un soppalco di circa 30 mq. All’interno del vano si accertava la presenza di valige ed effetti personali degli ospiti della struttura e di allacci abusivi alla rete idrica. Il locale è stato sottoposto a Sequestro penale ed il gestore dell’attività è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per lavori edili abusivi compiuti in bene ad alto pregio monumentale e sottoposto a vincolo della Sopraintendenza.

I turisti che vi alloggiavano sono stati invitati a lasciare la struttura abusiva e il titolare è stato verbalizzato con un importo di € 3.333. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Folle fuga in tangenziale dopo aver rubato un'auto: travolgono le auto incolonnate nel traffico

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento