Ritorna il caos barelle al Cardarelli: pazienti collocati anche nella sala ascensori

Corridoi di Medicina d'urgenza e Chirurgia d'urgenza pieni di letti di fortuna. E al disagio logistico si aggiunge il gran caldo

Ritorna il caos barelle al Cardarelli. I corridoi sono in queste ore stracolmi di degenti posizionati su letti provvisori. In particolar modo i reparti di Medicina d'urgenza e Chirurgia d'urgenza risultano congestionati, con pazienti collocati anche nella sala ascensori. Al disagio logistico si aggiungono le temperature alte che rendono l'aria soffocante, con una tensione che tra parenti e personale sanitario sale sempre più. Una situazione drammatica, che purtroppo si ripete. Già in passato il Governatore Vincenzo De Luca, interrogato sulla questione, definì l'emergenza barelle "demagogia e scandalismo a vuoto". 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

Torna su
NapoliToday è in caricamento