Pedone ferito soccorso dai passanti, un infermiere: "Non possiamo intervenire all'esterno degli ospedali"

Un 54enne è stato investito da un'auto a pochi passi dal Cardarelli e alcuni cittadini sono entrati in ospedale per prendere una barella e trasportarlo al pronto soccorso. La testimonianza a NapoliToday

Pedone investito a pochi passi dal Cardarelli il luogo dell'incidente (Foto N.Clemente)

Un 54enne originario di Parete è stato investito in via Antonio Cardarelli da una Fiat 600 e i pedoni che hanno assistito all'incidente stradale sono corsi in ospedale per prendere una barella e trasportare il ferito nel pronto soccorso del Cardarelli. Come denunciato dal consigliere regionale Borrelli, nessun infermiere è intervenuto sul posto per soccorrere l'uomo e l'ambulanza del 118 non è accorsa nonostante il sinistro stradale fosse accaduto a pochi passi dall'ingresso dell'ospedale.

La vicenda, immortalata in un video, sta creando molto scalpore e NapoliToday ha chiesto un chiarimento ad un infermiere del Cardarelli, che ha assistito all'intera vicenda, ma che preferisce restare anonimo: "Abbiamo sentito improvvisamente un grande trambusto, ma è di routine di solito al Cardarelli che un familiare di un paziente manifesti le proprie rimostranze per qualche carenza ospedaliera, anche in maniera vivace, ma in questo caso abbiamo visto arrivare un gruppo di persone che hanno preso una barella dall'ingresso dell'ospedale e sono andati a prendere il ferito portandolo di peso al pronto soccorso scortato da una macchina della polizia mortuaria che si trovava per caso a passare in quel momento".

GUARDA IL VIDEO

A chi si sorprende per l'apparente insensibilità degli infermieri non intervenuti sul luogo dell'incidente, l'infermiere chiarisce: "Una legge impedisce al personale di un ospedale di lasciare il posto di lavoro. Io personalmente uscirei mille volte per prestare soccorso ad un paziente ferito o ad una persona malata. Ne va della mia coscienza, che è più importante di regole e leggi assurde. Meglio rischiare una segnalazione o una penalizzazione, ma sapere però di aver salvato una vita umana".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Marcia contro la stese di camorra: i cittadini scendono in strada per dire no alla criminalità

  • Cronaca

    Cinquantamila euro ai rom per lasciare l'Auditorium di Scampia: è polemica

  • Cronaca

    Traffico di droga, blitz dei Carabinieri nelle case degli affiliati

  • Cronaca

    Camera di Commercio, dirigenti condannati dalla Corte dei Conti: danno erariale per 1,7 mln

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 16 al 20 aprile 2018 (giorno per giorno)

  • Gigi D'Alessio al Cardarelli: l'abbraccio dei fans | VIDEO

  • Caterina Balivo accoglie l’appello di Romina Power: l’artista ringrazia

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 16 al 22 aprile

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • Morta in un incidente stradale, gli amici di Ginevra: "E' stato un onore averti conosciuta"

Torna su
NapoliToday è in caricamento