Sgominata banda della spaccata: vetrine sfondate anche con uno scuolabus

Arresti a Napoli e in Calabria

I carabinieri hanno sgominato una banda dedita ai furti con spaccata nei comuni di Celico, Cosenza, Corigliano Rossano e Napoli.

L'indagine, partita nel settembre del 2016 dai carabinieri di Paola, ha consentito di risalire ai componenti della banda, formata da pregiudicati italiani e romeni, specializzato in furti compiuti ai danni di esercizi commerciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accuse

L'accusa per i nove indagati è di furto pluriaggravato continuato ed in concorso. Nelle mire della banda in particolate: distributori di benzina, bar, edicole, sale giochi e rivendite di pneumatici. Per realizzare i furti impiegavano veicoli precedentemente rubati, tra i quali anche uno sucolabus, per sfondare le saracinesche. Sono 13 i furti messi a segno dal sodalizio criminale, che aveva accumulato sino a 200mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento