Sgominata banda della spaccata: vetrine sfondate anche con uno scuolabus

Arresti a Napoli e in Calabria

I carabinieri hanno sgominato una banda dedita ai furti con spaccata nei comuni di Celico, Cosenza, Corigliano Rossano e Napoli.

L'indagine, partita nel settembre del 2016 dai carabinieri di Paola, ha consentito di risalire ai componenti della banda, formata da pregiudicati italiani e romeni, specializzato in furti compiuti ai danni di esercizi commerciali.

Accuse

L'accusa per i nove indagati è di furto pluriaggravato continuato ed in concorso. Nelle mire della banda in particolate: distributori di benzina, bar, edicole, sale giochi e rivendite di pneumatici. Per realizzare i furti impiegavano veicoli precedentemente rubati, tra i quali anche uno sucolabus, per sfondare le saracinesche. Sono 13 i furti messi a segno dal sodalizio criminale, che aveva accumulato sino a 200mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento