A Napoli arriva la 'banda della zoccola': lanciano un topo nell'abitacolo dell'auto da rubare

Lanciando un ratto (chiuso in un sacchetto) nell'abitacolo, i malviventi costringono l'automobilista a fermarsi e scappare. Già due casi si sono verificati tra Barra e San Giovanni

Un nuovo metodo, raccapricciante, per rubare automobili facendo scappare il proprietario mentre è alla guida. L'hanno già soprannominata la 'banda della zoccola', finora due rapine compiute con le stesse modalità tra San Giovanni e Barra. Due persone avvicinano l'auto nel mirino, nel traffico, fingendo un tamponamento. Basta anche che il finestrino sia abbassato per dieci centimetri: uno dei malviventi getta nell'abitacolo un sacchetto con un topo imprigionato dentro. Il ratto si dimena, e l'automobilista va nel panico, abbandonando la vettura, quasi sempre con le chiavi e accesa. 

A quel punto è un gioco da ragazzi per i componenti della 'banda della zoccola'. Sulle rapine indaga la Polizia giudiziaria. A riportare la notizia è il giornale Stylo24.it nell'articolo di Giancarlo Tommasone.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Lazio-Napoli 1-2: Milik-Insigne, gli azzurri iniziano col piede giusto

  • Cronaca

    Tragedia di Genova, folla e commozione per l'ultimo saluto a Gennaro Sarnataro

  • Cronaca

    La Terra dei Fuochi continua a mietere vittime: la denuncia di Don Patriciello

  • Cronaca

    Licola, riapre il ponte sulla Domitiana: "I tecnici hanno assicurato la staticità del ponte"

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto: percepita a Napoli e provincia

  • Lieve scossa di terremoto sul Vesuvio: la rilevazione dell'Ingv

  • Calciomercato Napoli 2018-2019: trattative, acquisti e cessioni

  • Vasto, degrado senza fine: si masturba a centro strada in pieno giorno

  • L'Oroscopo di Franko Angelone: settimana dal 20 al 26 agosto

  • Nuova forte scossa di terremoto percepita a Napoli: l'epicentro in Molise

Torna su
NapoliToday è in caricamento