Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

Il piccolo Giovanni ha ingerito un pezzo di plastica mentre stava giocando e ha smesso di respirare. Inutili i tentativi di rianimarlo

Un bambino di quattro anni è morto soffocato dopo aver ingoiato un mattoncino delle costruzioni. È successo a Boscoreale dove è morto il piccolo Giovanni. Il bimbo è arrivato all'ospedale Sant'Anna di Boscotrecase in condizioni disperate e purtroppo i medici non sono riusciti a salvargli la vita. Il piccolo ha smesso di respirare e sono stati inutili i tentativi dei sanitari di rianimarlo.

Il mattoncino di plastica gli ha ostruito fatalmente le vie respiratorie provocandone la tragica morte. Secondo una prima ricostruzione l'avrebbe ingerito mentre stava giocando. Una fatalità su cui al momento non si hanno notizie di un'eventuale inchiesta della procura di Torre Annunziata. Il piccolo è figlio di due avvocati e il suo corpicino è stato restituito a loro per organizzare i funerali. A dare la notizia è stato il quotidiano Il Mattino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Chiusura Kestè, Fabrizio Caliendo: "La mia vita ha più valore dei soldi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento