Tragedia di Cardito, il primario del Santobono: "Pensavo di aver visto tutto in 30 anni di carriera"

Gli aggiornamenti sulle condizioni della bambina di 8 anni

"Pensavo di aver visto tutto in 30 anni di carriera, ma quello che ho visto ieri è davvero raccapricciante". Queste le parole ai microfoni della trasmissione Rai "Chi l'ha visto?" del dott. Vincenzo Tipo, il primario del Pronto Soccorso dell'ospedale Santobono di Napoli, dove ieri sono giunti il bambino di 7 anni morto a Cardito e la sorellina di 8, rimasta gravemente ferita.

La piccola è ancora ricoverata presso il nosocomio pediartico partenopeo e le sue condizioni sono stabili. La stanza della bambina è piantonata dalle forze dell'ordine.

La sorellina del bambino morto, infatti, sarà ascoltata in maniera protetta, essendo la principale testimone di quanto accaduto ieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento