Bimbo escluso da recita di Natale, la madre: "Non vogliono ascoltarci"

Dopo la bella notizia dell'ingresso in un nuovo istituto per il piccolo Andrea, ecco che arriva la doccia fredda

Nuovo sviluppo del caso del bimbo autistico escluso dalla recita di Natale ad Afragola. Dopo la bella notizia dell'ingresso in un nuovo istituto per il piccolo Andrea, ecco che arriva la doccia fredda: "Mai ascoltati dal Ministero. Non ci siamo mai confrontati con alcuna autorità e improvvisamente, il legale della scuola dichiara pubblicamente che la scuola sarebbe stata scagionata da ogni accusa dal Ministero? Faremo presto chiarezza". Spiega la mamma di Andrea 

"Quanto accaduto - dichiara l'avvocato della famiglia Angelo Pisani - si commenta da solo comunque se il ministero agisce come la scuola sarà chiamato anche esso a rispondere di tutti i danni innanzi alla magistratura e speriamo che non ci sia anche un altro caso di discriminazione anche giudiziale oltre che sociale e umano".

 "Quella del bambino di Afragola, escluso dalla recita natalizia perche' affetto da sospetto autismo, e' una vicenda al tempo stesso triste ed inquietante, e che,se non affrontata in modo adeguato, rischia di configurarsi come pericoloso precedente. Non e' possibile infatti far finire in archivio e senza conseguenze, magari declassandola a mera leggerezza da parte della dirigenza della scuola, quella che invece  é una brutta storia, in cui tanti sono i lati oscuri, sui quali va fatta piena luce. Mi chiedo, per esempio, come sia stato possibile che il Provveditorato agli studi di Napoli, a cui certamente la notizia dell'accaduto sara' arrivata
 velocemente, non abbia tempestivamente disposto l'invio di
 propri ispettori raccogliendo la disperata e dolorosa denuncia
 della madre del bambino, che comprensibilmente invocava
 l'intervento delle istituzioni. Questo è  un caso sul quale non
 si puo' abbassare la guardia: mi spendero' senza risparmio a
 sostegno del bambino e della sua famiglia, con la quale sono già  in contatto, muovendo tutti i passi formali che mi sono
 consentiti". Lo dichiara la deputata della Lega Pina Castiello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento