Bambino perde tutte le dita per l'esplosione di un petardo: "Una barbarie"

Ha raccolto da terra un fuoco d'artificio illegale inesploso. La denuncia di Borrelli e Simioli alla Radiazza

Botti inesplosi

"Il nuovo anno è iniziato nel peggiore dei modi per una famiglia di Villaricca". Così, a La Radiazza di Radio Marte, lo speaker Gianni Simioli ed il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli commentano quanto accaduto il primo gennaio.

Dramma a Villaricca, petardo ferisce gravemente un bambino

Il ragazzino – spiegano – "mentre si trovava in via Marconi" ha raccolto un petardo "di quelli illegali, da terra. Il botto gli è esploso tra le mani, causandogli la perdita di tutte le dita della mano. I carabinieri intervenuti sul posto hanno trovato anche dei bossoli di pistola oltre ad altro materiale pirico. L'incidente si è verificato il primo gennaio, intorno alle 16,45, un orario in cui la pulizia delle strade doveva già essere avvenuta".

"Ma la barbarie non è circoscritta a questo caso – vanno avanti i due – Abbiamo ricevuto tante segnalazioni relative a video postati su Instagram in cui appaiono persone intente ad usare armi da fuoco durante la notte di Capodanno. Abbiamo già provveduto a segnalare i video alla polizia postale. Siamo di fronte ad un fenomeno ingiustificabile, sintomatico di un'inciviltà diffusa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento