La balena morta e arenata sul Litorale Domitio potrebbe scoppiare

Al via le operazioni per il trasferimento dell'animale. Si teme che i gas prodotti dal processo di decomposizione possano far esplodere il mammifero

Foto d'archivio

La balena, che si è arenata sul litorale Domizio a Castel Volturno rischia di scoppiare. Il mammifero lungo nove metri aveva una grossa ferita ad una pinna provocata si presume dall'impatto con l'elica di qualche natante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Constatata la morte, probabilmente per dissanguamento, del Capodoglio sono iniziati i lavori per condurre l'animale in un centro per lo smaltimento visto che i gas prodotti dal processo di decomposizione potrebbero farlo esplodere con conseguenze difficilmente prevedibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Chiude la Gelateria "La Scimmia" di piazza Carità: era aperta dal 1933

Torna su
NapoliToday è in caricamento