Parco San Paolo, a tutta velocità nel viale pedonale: "È già a piede libero"

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli denuncia che l'uomo entrato a folle velocità nel parco lo scorso venerdì sia già libero. "Rischio elevato se questa gente resta impunita"

La denuncia è del consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli: "L’uomo che, drogato e ubriaco, ha rischiato di fare una strage al Parco San Paolo, come ci segnalano i residenti sarebbe completamente libero".

L'episodio risale a venerdì scorso. Con una Lancia Y l'uomo entrò a tutta velocità in uno stretto viale delimitato da Jersey, una zona aperta peraltro solo ai pedoni. Trascinò scooter e investì passanti, provocando ingenti danni sebbene fortunatamente nessun ferito grave.

"Rispettiamo le scelte della magistratura, ma non le condividiamo affatto – prosegue Borrelli – Questa gente è pericolosa, e va tenuta in galera o almeno ai domiciliari". "Chi compie un gesto simile, mettendo a repentaglio la vita di decine di persone, sotto effetto di alcol e stupefacenti, non può restare libero – è la conclusione del consigliere – La magistratura deve tener conto dell’elevato rischio che corriamo tutti se questa gente resta libera e impunita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento