Si rifiuta di dare 5 euro al parcheggiatore e lui gli riga l'auto: la denuncia

L'episodio, denunciato da Francesco Borrelli e Marco Gaudini, è avvenuto in piazza San Luigi

Si era rifiutato di pagare 5 euro ad un parcheggiatore abusivo in piazza San Luigi. Al ritorno, ha trovato la carrozzeria della vettura rigata. È "l'ennesima vergogna a Napoli" denunciata dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, da tempo in prima linea contro il fenomeno degli abusivi, e dal consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini.

"Il caso – raccontano Borrelli e Gaudini – ci è stato segnalato da un commerciante napoletano che ha provveduto a denunciare il fatto alla polizia. Siamo di fronte all’ennesima prepotenza da parte di questi delinquenti che si sentono padroni della città. Spesso vengono coperti da un substrato sociale che non capisce quanto sia grave la loro attività. La vittima ha chiesto le registrazioni della telecamera di sorveglianza di un locale vicino, vedendo la sua richiesta respinta in maniera categorica. I comportamenti omertosi non fanno altro che giovare a questi criminali che, in molti casi, sono legati a vario titolo alla criminalità organizzata".

"Non è accettabile in un contesto civile che un automobilista sia costretto a pagare degli estranei per evitare che la propria vettura venga danneggiata – continuano ancora Borrelli e Gaudini – Ci conforta che oramai sono sempre di più le persone che si rivolgono alle forze dell’ordine per denunciare. Oramai la misura è colma". "Non aspettiamo altro – concludono – che i decreti attuativi della legge che prevede l’arresto. Solo in questo modo sarà possibile estirpare dalle nostre città un fenomeno così odioso".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli, condannati sei ultrà

  • Cronaca

    Dolori lancinanti all'addome: in ospedale le rimuovono una cisti di 13 kg

  • Economia

    Aumenta la tassa di soggiorno, scatta la protesta degli albergatori

  • Cronaca

    Trovata la droga “Cr7”: valeva due milioni e mezzo di euro

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • "Sciopero per il clima", domani in corteo anche gli studenti napoletani

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento