Auto in fiamme nel parco privato: il rogo è doloso

Terzo caso simile in due settimane a Torre Annunziata. Coinvolte due vetture in via Cuparella. Secondo gli inquirenti si tratterebbe di un'intimidazione con finalità estorsive

Vettura in fiamme (immagine d'archivio)

Fiamme alte, in via Cuparella a Torre Annunziata, intorno alle 3.30 della scorsa notte. Due vetture stavano andando in fiamme. Una Mercedes Classe A e una Citroen Saxo, intestate ad un uomo e ad una donna (incensurati) erano parcheggiate in un cortile privato e chiuso da un cancello di ferro: sono andate del tutto distrutte. Dopo Il rogo nel rione Penniniello, e quello in via Torretta di Siena, è il terzo episodio simile in meno di due settimane.

I vigili del fuoco hanno spento le fiamme. L'incendio è risultato essere doloso: sono state ritrovate sul posto tracce di materiale infiammabile.
Secondo le ricostruzioni, i piromani volevano bruciare soltanto la Mercedes, la seconda auto è stata coinvolta per una casualità. Avrebbero scavalcato il cancello e poi cosparso di benzina la vettura.

Sull'episodio indagano gli inquirenti, che non escludono alcuna ipotesi. Quella ritenuta più probabile pare l'intimidazione legata a richieste estorsive.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento