Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Autista Anm scatta il selfie con 20 cingalesi: "Mi hanno ricordato la famiglia"

 

Sui social tanti commenti positivi, ma anche aspre critiche. Quando ha scattato il selfie con 20 cingalesi che erano saliti sul suo autobus, Carmela Gentile, conducente dell'Anm, non aveva certo pensato di fare un gesto politico: "Assolutamente no, è stata una cosa molto spontanea, quelle persone sono salite sul 13 che guidavo e mi hanno portato calore e allegria, mi hanno ricordato il valore della famiglia". 

La fotografia ha fatto il giro della rete e non sono mancati i commenti poco intelligenti di chi ha attaccato la sua persona: "Io volevo solo mandare un messaggio ai miei familiari. Vedere quelle venti persone così affiatate e allegre mi ha riempito il cuore e mi ha fatto pensare che forse la nostra cultura ha dimenticato certi valori, come quelli familiari. Io lavoro sempre a ora di pranzo, lontano da casa e in quel momento mi è venuta nostralgia dei miei cari". 

A postare la foto non è stata Carmela, ma una sua collega. "Tutto mi aspettavo tranne che qualcuno lanciasse offese contro di me, o contro la categoria. Credo che nella vita ci voglia sempre rispetto". 

Potrebbe Interessarti

  • Tina Colombo mostra il suo yacht ai fan: "Eccovi accontentati"

  • Stanato dopo 30 ore barricato in casa: il blitz dei carabinieri

  • "Agostino 'o pazzo", il motociclista acrobatico che mise in scacco la polizia napoletana

  • Si barrica in casa con la madre e minaccia di far esplodere il palazzo

Torna su
NapoliToday è in caricamento