Scampia celebra Fabrizio De André: l'Auditorium intitolato al grande artista

L'evento si terrà mercoledì 30 marzo. Madrina d'eccezione Dori Ghezzi che trascorrerà l'intera giornata a Napoli

Questa mattina l'Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, ha presentato l'evento che si terrà mercoledì 30 marzo dal titolo "Scampia fa rima con musica e poesia. Scampia celebra Fabrizio De André" in occasione della intitolazione dell'Auditorium al grande artista.

Madrina d'eccezione Dori Ghezzi che trascorrerà l'intera giornata a Napoli, visitando il quartiere e partecipando alla cerimonia che avrà luogo dalle 11.30 e al concerto serale delle 20.00. La manifestazione è stata organizzata dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli in stretta collaborazione con la VIII Municipalità.

Nel corso della Cerimonia di intitolazione interverranno il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l'Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, il Presidente della VIII Municipalità, Angelo Pisani e Dori Ghezzi alla quale il coro delle scuole di Scampia dedicherà un'esibizione canora a cura del M° Domenico Cozzolino; gli istituti scolastici coinvolti dalla Municipalità sono: Vittorio Veneto, Galileo Ferraris, Tasso San Gaetano, Ilaria Alpi, Giovanni XXIII Aliotta, Pertini Don Guanella, Melissa Basso, Virgilio IV. La giornata terminerà con un concerto serale a ingresso gratuito per la cittadinanza (fino a esaurimento posti) a cura di Daniele Sanzone e Ciro Corona in rappresentanza del quartiere, rispettivamente autore e voce della rock band ‘A 67 e Presidente della Cooperativa Fondo Rustico A. Lamberti.

Sul palco del concerto si alterneranno artisti legati al quartiere Scampia e a De Andrè, con la conduzione di Gianni Simioli: O'Rom, Arrevuoto e Maurizio Capone, Concerto Musicale Speranza – Pino Ciccarelli, Manuele Cerullo con le sue poesie, La Maschera, Letti Sfatti, Maldestro, Raiz e Mesolella.

"L'intitolazione a Fabrizio dell'Auditorium di Scampia assume ai miei occhi un significato particolare - ha commentato Dori Ghezzi - È la conferma del profondo e reciproco affetto tra la meravigliosa città di Napoli e Fabrizio, suo figlio adottivo. Ma l'augurio più grande è che questo teatro sia per tutti i giovani, e non solo, di Scampia, un luogo di incontro, di condivisione e di cultura. È per me motivo di grande orgoglio e gioia poter essere presente all'inaugurazione e ringrazio il Sindaco Luigi de Magistris e il Comune di Napoli per avermi dato l'opportunità di partecipare a questa giornata speciale, che resterà per me indimenticabile".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento