Auchan di via Argine, prosegue la protesta: nel weekend sciopero in tutta la regione

I lavoratori temono la cessione prospettata entro il 30 aprile: una decisione che lascia i 158 dipendenti della struttura nella totale incertezza per quanto riguarda il loro lavoro

Auchan via Argine

Va avanti l'assemblea permanente dei lavoratori dell'Auchan di via Argine. Il presidio è iniziato dopo l'annuncio della cessione dell'ipermercato, operazione che pare verrà portata a termine il prossimo 30 aprile.

I lavoratori puntano alla modifica di una decisione che al momento lascia i 158 dipendenti della struttura nella totale incertezza per quanto riguarda il loro lavoro.

Secondo fonti sindacali, la cessione del ramo d'azienda prospettata all'indomani dell'annuncio prevede continuità di lavoro per poco più del 50 percento degli addetti.

L'azienda: "Garantita la continuità occupazionale"

Nella giornata di oggi verranno decise nuove azioni di protesta. Anche i dipendenti degli altri punti vendita Auchan, in tutta la Campania, sciopereranno domani e domenica, con vari presidi di volantinaggio per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla loro situazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Muore soffocato da un pezzo di pizza: inchiesta in ospedale

  • Cronaca

    “Come ti sei permesso di comprare quella terra”: estorsione per il clan Russo, tre arresti

  • Incidenti stradali

    Auto si ribalta in strada: due donne ferite, una è grave

  • L'Oro di Napoli

    Tac con radiazioni dimezzate: l'invenzione di due scienziate napoletane

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • SuperEnalotto, doppia vincita in provincia di Napoli

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

Torna su
NapoliToday è in caricamento