Auchan di via Argine, prosegue la protesta: nel weekend sciopero in tutta la regione

I lavoratori temono la cessione prospettata entro il 30 aprile: una decisione che lascia i 158 dipendenti della struttura nella totale incertezza per quanto riguarda il loro lavoro

Auchan via Argine

Va avanti l'assemblea permanente dei lavoratori dell'Auchan di via Argine. Il presidio è iniziato dopo l'annuncio della cessione dell'ipermercato, operazione che pare verrà portata a termine il prossimo 30 aprile.

I lavoratori puntano alla modifica di una decisione che al momento lascia i 158 dipendenti della struttura nella totale incertezza per quanto riguarda il loro lavoro.

Secondo fonti sindacali, la cessione del ramo d'azienda prospettata all'indomani dell'annuncio prevede continuità di lavoro per poco più del 50 percento degli addetti.

L'azienda: "Garantita la continuità occupazionale"

Nella giornata di oggi verranno decise nuove azioni di protesta. Anche i dipendenti degli altri punti vendita Auchan, in tutta la Campania, sciopereranno domani e domenica, con vari presidi di volantinaggio per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla loro situazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bomba alla pizzeria Sorbillo: "Evitata una tragedia". Salvini venerdì a Napoli

  • Incidenti stradali

    Investito sulla Circumvallazione: morto sul colpo

  • Cronaca

    Sedici anni dopo si fa luce sull'omicidio di Salvatore Ostetrico: due arresti

  • Incidenti stradali

    Dramma della strada, Michele Coppeto muore a soli 20 anni

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento