Ischia, assenteisti all'Asl Napoli 2: in 32 sotto inchiesta tra medici e funzionari

Sono stati i finanzieri di Ischia, coordinati dal sostituto procuratore di Napoli Antonello Ardituro, per oltre diciotto mesi a tenere sotto controllo i movimenti dei dipendenti pubblici

Immagine d'archivio

Trentadue dipendenti della Asl Napoli 2, in servizio a Ischia, sono stati iscritti sul registro degli indagati dalla Procura di Napoli nell'ambito di un'inchiesta. Destinatari degli avvisi di garanzia anche medici e funzionari, tutti comunque impiegati presso vari uffici della Asl sull'isola.

Le ipotesi di reato, contro la pubblica amministrazione, spaziano dall'assenteismo al peculato. I reati sarebbero stati commessi tra ottobre e novembre del 2018: le persone coinvolte secondo gli inquirenti si sarebbero assentate dal lavoro e coperte a vicenda con le marcature del cartellino. Parecchi, è venuto alla luce dalle indagini, svolgevano anche un doppio lavoro, circostanza sulla quale gli inquirenti dovranno successivamente esprimersi per formulare eventuali ulteriori ipotesi di reato.

Sono stati i finanzieri di Ischia, coordinati dal sostituto procuratore di Napoli Antonello Ardituro, per oltre diciotto mesi a tenere sotto controllo i movimenti dei dipendenti pubblici. Sono state usate per le indagini anche microspie, telecamere e pedinamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i casi emersi durante gli accertamenti, anche uno particolarmente singolare: in esso questi, dopo aver timbrato il cartellino, si è allontanato dal posto di lavoro per andare in chiesa a pregare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

Torna su
NapoliToday è in caricamento