Tentato omicidio del 17enne Arturo: c'è un quarto indagato, si stringe il cerchio su ''O Nano'

Il quarto nome iscritto nel registro degli indagati è quello di Genny, un amico del principale indiziato ''O Nano', il 15enne già rinchiuso ad Airola

Si chiama Genny l'ultimo ragazzino coinvolto nella terribile aggressione di Arturo Puoti, il 17enne accoltellato quasi venti volte al petto il 18 dicembre in via Foria. Finora in carcere c'è solo il 15enne noto come ''O Nano', peraltro riconosciuto da Arturo nell'incidente probatorio della scorsa settimana.  Proprio nella cerchia di amici di ''O Nano' è stato individuato Genny, che risulta il quarto indagato per i fatti di dicembre. Venerdì sarà interrogato dal Pm incaricato del caso: le accuse nei suoi confronti sono di tentata rapina e tentato omicidio.

 

Potrebbe interessarti

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

  • I 10 alimenti che non dovresti mai mettere in frigo e perché

I più letti della settimana

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento