Tentato omicidio del 17enne Arturo: c'è un quarto indagato, si stringe il cerchio su ''O Nano'

Il quarto nome iscritto nel registro degli indagati è quello di Genny, un amico del principale indiziato ''O Nano', il 15enne già rinchiuso ad Airola

Si chiama Genny l'ultimo ragazzino coinvolto nella terribile aggressione di Arturo Puoti, il 17enne accoltellato quasi venti volte al petto il 18 dicembre in via Foria. Finora in carcere c'è solo il 15enne noto come ''O Nano', peraltro riconosciuto da Arturo nell'incidente probatorio della scorsa settimana.  Proprio nella cerchia di amici di ''O Nano' è stato individuato Genny, che risulta il quarto indagato per i fatti di dicembre. Venerdì sarà interrogato dal Pm incaricato del caso: le accuse nei suoi confronti sono di tentata rapina e tentato omicidio.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

Torna su
NapoliToday è in caricamento