Zoo di Napoli, arrivano l'ippopotamo Natalino ed un coccodrillo del Nilo

Due nuovi esemplari hanno raggiunto, per Pasqua, la struttura di viale Kennedy. Natalino è un "cucciolo" di mezza tonnellata, mentre il coccodrillo ha sedici anni: è lungo circa tre metri

Un ippopotamo

Pasqua particolare allo Zoo di Napoli: nella struttura di viale Kennedy sono arrivati due attesi esemplari, un coccodrillo ed un ippopotamo.

Il primo è un coccodrillo del Nilo, maschio, nato in Spagna 16 anni fa. È lungo circa 3 metri e pesa intorno ai 200 kg. Si trova nel rettilario dello Zoo, nella zona serra, la cui temperatura – mantenuta da un impianto di riscaldamento costantemente calda – riproduce quella del suo habitat naturale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ippopotamo invece, che si chiama Natalino, è un "cucciolo" di un anno e mezzo che pesa "solo" mezza tonnellata. Proviene dal parco Punta Verde di Lignano. Si trova ora in un exhibit per ippopotami di 541 metri quadri, terreno naturale con specchio d’acqua di 120 metri quadrati dalla profondità di un metro e mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento