Stalker insegue ex moglie e figlio, che si rifugiano in Caserma: arrestato

I Carabinieri della stazione di Casoria sono riusciti a bloccare un 46enne, già noto alle forze dell'ordine, mentre inseguiva l'ex moglie, in auto con il figlio 15enne

I Carabinieri della stazione di Casoria hanno arrestato per stalking un 46enne del luogo, già noto alle forze dell'ordine, dopo averlo bloccato mentre inseguiva l'ex moglie, in auto con il loro figlio di 15 anni.

Durante l’inseguimento, la donna ha chiamato il 112 per chiedere aiuto, prima di rifugiarsi in caserma, dopo essersi vista alle strette.

Proprio nei pressi della struttura militare, i Carabinieri hanno bloccato e arrestato l’uomo che, condotto in caserma, ha anche minacciato di morte moglie e figlio davanti ai pubblici ufficiali.

Il 46enne, dopo le formalità, è stato tradotto ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento