Rapina una tabaccheria ma viene aggredito dai passanti: 29enne arrestato

L'episodio nella serata di ieri, a Grumo Nevano. Il titolare dell'esercizio commerciale ha inseguito il rapinatore fino all'intervento della polizia. Il giovane aveva rischiato il linciaggio

Polizia

Ventinove anni, pregiudicato, è stato arrestato nella serata di ieri dalla polizia di Frattamaggiore. Si tratta di un giovane di Sant’Antimo ritenuto responsabile di una rapina ai danni di una tabaccheria di Grumo Nevano.

Erano le 20 quando sono arrivate in commissariato numerose telefonate di cittadini che segnalavano una rapina in corso su via Rimembranza. Gli agenti sono subito intervenuti. Lì hanno scoperto che il rapinatore era scappato dopo un tentativo di aggressione da parte di numerosi passanti nei suoi riguardi.

Lo stesso titolare della tabaccheria lo stava inseguento, diretto verso il cimitero di Sant'Antimo. Una pattuglia della polizia lo ha quindi intercettato e bloccato. È stato proprio l'uomo rapinato a riferire ai poliziotti che il 29enne, nel corso della sua fuga, aveva più volte provato ad appropriarsi - pistola in pugno - delle vetture di automobilisti che transitavano nella zona.

L'arrestato è stato prima portato al pronto soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio dove i sanitari gli hanno medicato alcune ferite che si era procurato durante la fuga, poi è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Sanità in Campania, dossier dei Verdi sulle coperture dei vuoti d'organico

    • Politica

      Primo Maggio, concerto a Piazza Dante: l'iniziativa promossa da de Magistris

    • Green

      Raccolta differenziata, bene la Campania

    • Notizie SSC Napoli

      L'amarezza di Hamsik: "Dispiaciuto per il mio errore"

    I più letti della settimana

    • Tangenziale di Napoli, appalti truccati: 5 misure cautelari

    • Rubavano le auto parcheggiate nel centro commerciale: arrestati

    • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

    • Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

    • Chi diffamerà Napoli sarà querelato. Giletti: "Iniziativa triste"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento