Accusato di duplice omicidio, arrestato boss latitante del clan dei Casalesi

Claudio Giuseppe Virgilio è ritenuto responsabile degli omicidi di Gennaro Chiara Gennaro e Antonio Bamundo

I carabinieri del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, diretti dal Tenente Colonnello Nicola Mirante,  hanno rintracciato e catturato in via De Amicis a Lusciano, il pluripregiudicato Claudio Giuseppe Virgilio, 40enne esponente apicale del clan “dei casalesi – fazione Iovine”.

Virgilio, irreperibile dal settembre 2016 e destinatario di un'ordinanza applicativa misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli, su proposta della DDA, è ritenuto responsabile degli omicidi di Gennaro Chiara Gennaro e Antonio Bamundo, avvenuti nel 2000, rispettivamente, a Frignano e San Marcellino.

VIDEO DELL'ARRESTO

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Notizie SSC Napoli

      Sassuolo-Napoli 2-2: gli azzurri sciupano una grande occasione

    • Cronaca

      Lite tra giovanissimi nella zona dei Baretti: un ferito ed un arresto

    • Cronaca

      Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

    • Incidenti stradali

      Portici, ragazzina investita da un'auto pirata

    I più letti della settimana

    • Tangenziale di Napoli, appalti truccati: 5 misure cautelari

    • Rubavano le auto parcheggiate nel centro commerciale: arrestati

    • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

    • Smantellato il clan Orlando: erano gli eredi di Polverino e Nuvoletta

    • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

    • Dramma a Caivano, Giuseppe muore a 18 anni. Don Patriciello: "Riposa in pace"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento