Sta scappando dalla casa appena svaligiata: rissa con i carabinieri

Ad avere la peggio è stato il ladro, un albanese di 26 anni. Fuggiti i suoi due complici, sui quali si stanno concentrando adesso le indagini dei militari. L'episodio è avvenuto a Cicciano

Carabinieri

A Cicciano i carabinieri hanno arrestato per furto aggravato e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un 26enne albanese già noto alle forze dell'ordine. Il giovane, senza fissa dimora, era stato notato su via del Clanio con tre complici: tentava la fuga cercando di scavalcare la recinzione di una casa appena svaligiata.

Appena visti i carabinieri si è gettato su di loro ed ha cominciato ad aggredirli con calci e pugni, venendo alla fine bloccato. Con sé aveva strumenti per l'effrazione: pinze, trapani a mano, cacciaviti e grimaldelli. Ora è in attesa di processo per direttissima, mentre i complici sono riusciti a far perdere le loro tracce.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E' di Ciro Ascione il cadavere trovato sui binari a Casoria

  • Cronaca

    Sangue a Forcella: un uomo viene accoltellato in strada in una rissa

  • Cronaca

    Uccisa come un boss: l'agguato alle 54enne Annamaria Palmieri

  • Cronaca

    Scacco al clan Moccia, maxi blitz con 45 ordinanze di custodia cautelare

I più letti della settimana

  • Paura sulla Tangenziale, fatta evacuare la galleria: auto esplosa

  • Vittorio Brumotti aggredito ancora a Napoli: immagini "tremende"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 29 gennaio al 2 febbraio 2018

  • Calciomercato Napoli gennaio 2018: trattative, acquisti, cessioni

  • Cadavere sui binari della linea Casoria-Napoli: treni fermi

  • E' di Ciro Ascione il cadavere trovato sui binari a Casoria

Torna su
NapoliToday è in caricamento