Sta scappando dalla casa appena svaligiata: rissa con i carabinieri

Ad avere la peggio è stato il ladro, un albanese di 26 anni. Fuggiti i suoi due complici, sui quali si stanno concentrando adesso le indagini dei militari. L'episodio è avvenuto a Cicciano

Carabinieri

A Cicciano i carabinieri hanno arrestato per furto aggravato e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un 26enne albanese già noto alle forze dell'ordine. Il giovane, senza fissa dimora, era stato notato su via del Clanio con tre complici: tentava la fuga cercando di scavalcare la recinzione di una casa appena svaligiata.

Appena visti i carabinieri si è gettato su di loro ed ha cominciato ad aggredirli con calci e pugni, venendo alla fine bloccato. Con sé aveva strumenti per l'effrazione: pinze, trapani a mano, cacciaviti e grimaldelli. Ora è in attesa di processo per direttissima, mentre i complici sono riusciti a far perdere le loro tracce.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tre denunciati: tentarono di accoltellare un vigilante nella stazione La Trencia

  • Economia

    Aeroporto Capodichino, settimane da record: +18% di passeggeri

  • Cronaca

    Napoletana sequestrò un bimbo di tre anni a Bari: arrestata

  • Attualità

    Parroco di Pomigliano: «Benedico Di Maio per il veto a Berlusconi»

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 16 al 20 aprile 2018 (giorno per giorno)

  • Gigi D'Alessio al Cardarelli: l'abbraccio dei fans | VIDEO

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 23 al 27 aprile 2018

  • Caterina Balivo accoglie l’appello di Romina Power: l’artista ringrazia

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • Morta in un incidente stradale, gli amici di Ginevra: "E' stato un onore averti conosciuta"

Torna su
NapoliToday è in caricamento