Smontava con un complice un'antenna per cellulari: arrestato

I due volevano impossessarsi delle costose batterie che alimentavano l'impianto. Una guardia giurata però si è accorta dei rumori ed è riuscito a bloccare uno dei ladri

Antenna per cellulari

Avevano smontato le costose batterie di un'antenna per cellulari, a Casoria. Il rumore del loro armeggiare, però, ha attirato l'attenzione di una guardia giurata: l'uomo è riuscito a chiudere il locale dove erano installate le batterie bloccando all'interno uno dei malviventi, un 35enne di Scampia già noto alle forze dell'ordine.

Mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce, i carabinieri sono giunti sul posto e hanno ammanettato il 35enne. Al momento è agli arresti domiciliari, dove aspetterà di venire processato per direttissima per furto aggravato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento