Blitz all'alba: in manette uomo vicino al clan Polverino

Un 40enne è stato arrestato su richiesta della Direzione distrettuale antimafia

È ritenuto vicino ai clan Polverino e Orlando egemoni nei comuni a nord di Napoli. Da questa mattina è tornato in carcere un 40enne napoletano A stringergli le manette ai polsi sono stati i carabinieri del comando provinciale di Napoli, su ordine del Gip del tribunale di Napoli e su richiesta della Direzione distrettuale antimafia.

Il 40enne era sottoposto all'obbligo di firma e in passato è stato assolto in appello per l'omicidio di Luigi Felaco, ucciso in un caseificio a Marano. In primo grado venne condannato all'ergastolo ma è stato poi assolto dall'accusa in appello. A dare la notizia del suo arresto è il Mattino.

Potrebbe interessarti

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli, morto uno dei due feriti

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli: lunghe code e traffico paralizzato

  • Lutto a Pozzuoli, 33enne si toglie la vita

Torna su
NapoliToday è in caricamento