Durante la perquisizione si scatena sui suoi stessi mobili, poi ferisce un carabiniere

Un 42enne di Ercolano, è stato arrestato per spaccio di cocaina. Durante la perquisizione in casa l'uomo ha danneggiato l'arredamento e ferito alla mano un militare

Un 42enne di Ercolano, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti, è stato arrestato per spaccio dai carabinieri della compagnia di Torre del Greco. Insospettiti dal via-vai dalla sua abitazione, i militari hanno bloccato tre acquirenti che avevano appena acquistato cocaina e poi hanno fatto irruzione.

L'uomo è stato bloccato e perquisito, poi è stato controllato l’appartamento. I militari hanno sequestrato 1.310 euro ritenuti provento di illecito e materiale per il confezionamento delle dosi. Durante la perquisizione il 42enne ha danneggiato alcuni arredi e ferito lievemente un militare, colpito alla mano con una bottiglia di vetro rotta. Adesso l'uomo è in carcere. La moglie dell’arrestato, che aveva tardato ad aprire il cancello ai carabinieri, è stata denunciata per spaccio in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento