Droga al Parco Verde: corriere arrestato con 300 dosi

Riforniva le piazze di spaccio del rione di Caivano. Agiva con un complice e nascondeva la droga sul balcone di casa

Riforniva le piazze di spaccio del Parco Verde di Caivano. In manette un 24enne corriere che operava e viveva all'interno del rione popolare. Il giovane aveva nascosto la droga all'interno di un'intercapedine del balcone di casa. Ogni giorno, insieme ad un complice, portava le dosi di sostanza stupefacente nelle varie piazze di spaccio della zona. Questa mattina ha ripetuto la consueta operazione ma è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Afragola che si erano appostati.

Gli agenti appena hanno notato che ha preso un pacchetto di cellophane lo hanno fermato ed hanno scoperto che all'interno dell'involucro c'erano 300 dosi di varie sostanze. Cocaina, eroina, cobret e crack, quelle rivenute dai poliziotti che hanno condotto l'arrestato nel carcere di Poggioreale in attesa del processo con rito direttissimo per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Gli investigatori sono alla ricerca del complice.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento