Arieti e auto truccate, in manette sette rom: erano la banda della spaccata

Sono sospettati di 17 furti consumati e tentati (dallo scorso mese di settembre 2018) in banche, gioiellerie e negozi di telefonia

Immagine d'archivio

Era la banda della spaccata per eccellenza, con 17 furti consumati e tentati (dallo scorso mese di settembre 2018) in banche, gioiellerie e negozi di telefonia, tutti tra il centro di Caserta e la sua provincia: in sette, provenienti dal campo rom di Giugliano, sono stati stamane arrestati

Dalle indagini è emerso - secondo gli investigatori - che i sette indagati, dopo aver individuato gli esercizi commerciali da depredare attraverso ripetuti sopralluoghi effettuati in pieno giorno ed in orari non sospetti, li raggiungevano di notte con auto di grossa cilindrata e sfondavano le vetrine con un ariete in ferro ed altri strumenti per lo scasso. Una volta all'interno, razziavano il possibile.

Le auto utilizzate - cui venivano apposte targhe rubate - erano dotate di motori "truccati" per riuscire a sfuggire ad inseguimenti delle forze dell'ordine.

Lo scorso novembre la Squadra Mobile era riuscita a bloccare e arrestare alcuni membri del gruppo, che avevano appena depredato un negozio di telefonia di Caserta. Nella stessa notte, è emerso che avevano effettuato anche un furto all'interno di una Banca a Succivo.

Le successive perquisizioni hanno consentito di trovare, nelle baracche del campo rom di Giugliano utilizzate dagli indagati, televisori, telefoni cellulari, articoli di abbigliamento e scarpe, risultati rubati nei colpi in uestione. Sono stati sequestrati inoltre diversi oggetti preziosi di dubbia provenienza, su cui sono in corso ulteriori accertamenti. Ritrovato anche l'ariete utilizzato per le spaccate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento