Tentata estorsione: in manette uomo del clan Bidognetti

Dovrà scontare due anni di carcere. Era irreperibile da due mesi. Arrestato a Villaricca

Arrestato dai carabinieri della sezione operativa di Giugliano, un 46enne di Villaricca, ritenuto affiliato al “clan Bidognetti” attivo su Casal Di Principe e i comuni limitrofi. Irreperibile da circa due mesi, l'uomo è stato individuato e catturato dai carabinieri.

In esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica di Napoli, dovrà scontare due anni e 26 giorni di reclusione per il reato di tentata estorsione continuata in concorso, aggravata dal metodo e dalle finalità mafiose, commesso a Falciano del Massico tra il 4 e il 7 Luglio 2015. Il 46enne è ora nel carcere di Secondigliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento