Violenza sessuale di gruppo: quattro ordinanze cautelari a Ischia

Il provvedimento è stato emesso dal GIP presso il Tribunale per i Minorenni, su richiesta della Procura per i Minorenni di Napoli, dopo un'articolata attività investigativa condotta dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Ischia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di quattro giovani di nazionalità dominicana residenti sull’isola. Il provvedimento è stato emesso dal GIP presso il Tribunale per i Minorenni su richiesta della Procura per i Minorenni di Napoli dopo un'articolata attività investigativa condotta dalla Stazione Carabinieri di Ischia.

I quattro giovani sono ritenuti responsabili di violenza sessuale e violenza sessuale di gruppo consumata nei confronti di altri due giovani.

Le indagini sono iniziate con la denuncia delle vittime sporta alla citata stazione dei Carabinieri e sono state eseguite con intercettazioni ambientali e con una serie di acquisizioni di testimonianze.

Gli elementi raccolti hanno permesso di ricostruire quattro episodi di violenza consumati quando gli indagati e le vittime erano minorenni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due degli indagati sono stati colpiti dal provvedimento del collocamento in comunità, uno da quello della permanenza in casa e uno da quello delle prescrizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento