Clan Sequino, in manette altri due affiliati: erano a Londra

L'arresto avviene nell'ambito dell'inchiesta che ha fatto finire in manette, nei giorni scorsi, altri 30 presunti affiliati al medesimo clan

Due napoletani di 36 e 26 anni sono stati ieri arrestati, a Londra, dalle forze dell'ordine partenopee. Si tratta rispettivamente di Gennaro Esposito e Sebastiano Capobianco, ritenuti dagli inquirenti affiliati al clan camorristico dei Sequino operante nel Rione Sanità.

A localizzare i due e trarli in arresto sono stati i carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Napoli, con il supporto della quinta divisione Si.Re.Ne del servizio cooperazione internazionale di polizia.

Nei loro confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per le accuse di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico e spaccio di stupefacenti con l’aggravante della finalità mafiosa, minaccia e ricettazione.

Scacco ai Sequino, in 30 in manette

L'arresto di Esposito e Capobianco avviene nell'ambito dell'inchiesta che ha fatto finire in manette, nei giorni scorsi, altri 30 presunti affiliati al medesimo clan. I due si trovano adesso nella capitale britannica in un istituto penitenziario, in attesa dell'estradizione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

  • Cronaca

    Paura a via Toledo: vigili del fuoco sul posto (VIDEO E FOTO)

  • Cronaca

    Posillipo, il mare di Riva Fiorita diventa verde all'improvviso

  • Cronaca

    Auto in fiamme nella notte a San Giorgio, palazzo evacuato: "Terribile spavento"

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento