Sigarette di contrabbando, sequestro in un capannone di Marano: due arresti

A scoprirlo dei finanzieri della compagnia di Nola, che avevano seguito un'auto sospetta

Le sigarette sequestrate

Durante un’ordinaria attività di controllo del territorio nel comune di Marano, i militari sono stati insospettiti da un’auto che era entrata all’interno di un capannone della zona industriale.

All'interno della struttura, sono state scoperte complessivamente 1.035 kg di sigarette di contrabbando di varie marche, prive del contrassegno di Stato.

I due responsabili sono stati messi in manette e condotti a Poggioreale. Sequestrati, oltre alle sigarette, anche il capannone industriale e tre autovetture utilizzate per il trasporto di TLE.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento