Stavano progettando di uccidere un carabiniere: arresti nel clan Puca

Nel corso delle indagini i militari dell'arma hanno identificato gli autori dell'omicidio di Francesco Verde detto " 'o negus" e del ferimento di Mario Verde" 'o tipografo"

Sette persone appartenenti al clan Puca (con ruoli apicali) sono state raggiunte da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita dai carabinieri di Castello di Cisterna, per associazione di tipo mafioso, omicidio, estorsioni, armi e droga. 

Nel corso delle indagini i militari hanno identificato gli autori dell’omicidio di Francesco Verde detto “ ’o negus” e del ferimento di Mario Verde“ ’o tipografo”.

Il sodalizio criminale, che operava a Sant'Antimo, Casandrino e Grumo Nevano, aveva anche preparato un piano per uccidere un carabiniere che partecipava alle indagini.

BLITZ DEI CARABINIERI CONTRO IL CLAN: VIDEO

ARMI - Rinvenute e sequestrate tre mitragliatrici, sette pistole semiautomatiche e munizioni. Scoperte estorsioni anche ai danni di un panificio e di un imprenditore. Il clan gestiva direttamente diverse attività commerciali e il reinvestimento dei capitali illeciti accumulati, anche mediante la fornitura di consistenti partite di droga a gruppi camorristici attivi nel capoluogo campano e nell’area nord.

INTERCETTAZIONI - Fondamentali nelle indagini le intercettazioni telefoniche ed ambientali e le testimonianze di alcuni collaboratori di giustizia.

I NOMI DEGLI APPARTENENTI AL CLAN ARRESTATI

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Notizie SSC Napoli

      Sampdoria-Napoli 2-4: gli azzurri chiudono terzi con l'ennesima goleada

    • Cronaca

      Sbarco migranti nel porto di Napoli: ci sono due cadaveri a bordo

    • Cronaca

      Movida, sabato di sangue a Chiaia: tre giovani accoltellati

    • Cronaca

      Video hot diffusi su WhatsApp: nuovo caso nel napoletano

    I più letti della settimana

    • Scuole, in Campania si torna sui banchi il 14 settembre

    • Omicidio ad Afragola: si segue la pista dell'agguato camorristico

    • Sparatoria a Miano davanti all'ufficio postale: due morti

    • Tragedia sui binari: muore travolta da un treno della metropolitana

    • Agguato in una tabaccheria: uccisi padre e figlio

    • Ambulanza bloccata dalle auto parcheggiate: "Si muore per colpa degli incivili"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento