Stazione Centrale, minaccia i passanti con cocci di vetro e si scaglia contro la polizia

L'uomo, un 38enne di origini rumene, è stato messo in manette per resistenza e lesioni aggravate

Nel pomeriggio di ieri la polizia ha messo in manette un 38enne cittadino rumeno, ritenuto responsabile di resistenza e lesioni aggravate.

Erano le 18.35 circa, quando, durante un servizio di controllo del territorio, i poliziotti sono stati contattati nei pressi di piazza Garibaldi da alcune persone all’altezza dell'uscita della Metropolitana i quali hanno loro segnalato fosse in corso una rissa.

Gli agenti sono intervenuti, trovando sul posto un uomo con un coccio di bottiglia in mano che stava minacciando i passanti. Questi si è scagliato contro di loro provando sia a morderli che a colpirli con la bottiglia, per poi venire bloccato e condotto in ufficio.

Si trova in Questura a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa di processo per direttissima che si terrà lunedì 13.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Emozione per il varo della nave Trieste a Castellammare, presente anche il Presidente Mattarella

  • Cultura

    In fila ai Quartieri Spagnoli in attesa di Liberato. I fan acquistano i gadget del cantante

  • Incidenti stradali

    Incidente in moto per lo speaker del San Paolo Decibel Bellini: "Sto bene, tranquilli"

  • Cronaca

    I sommozzatori della Polizia perlustrano le banchine del Porto: trovate 4 bombe

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Tangenziale, tir si ribalta: code per 7 km

  • Upas, Davide Devenuto (Andrea) potrebbe lasciare la soap: "Non è semplice..."

  • Elezioni Europee 2019: tutte le liste e i candidati Italia Meridionale

  • "Portiamo Messi al Napoli. Tu la trattativa e io gli sponsor": l'invito del manager a De Laurentiis

  • Dramma in strada: ragazzo muore davanti agli occhi dei passanti

Torna su
NapoliToday è in caricamento