Aggredisce la moglie in strada con un cacciavite: in manette extracomunitario

Si tratta di un 56enne srilankese irregolare in Italia. È stata la donna a denunciare a dei poliziotti in via Santa Rosa l'aggressione

La polizia del commissariato Dante ha arrestato, nel pomeriggio di ieri, un cittadino srilankese di 56 anni. L'uomo, irregolare in Italia, è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Gli agenti erano intervenuti in via Santa Rosa, trovando una donna con evidenti ferite sul corpo. È stata lei stessa a denunciare che le erano state procurate dal marito. Il 56enne, poco distante è quindi stato fermato dagli agenti.

Tra i due pochi minuti prima c'era stata una discussione, degenerata poi nell'aggressione da parte dell'uomo. È stato trovato e sequestrato un cacciavite, probabilmente usato dal 56enne per ferire la coniuge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento