Aggredisce la moglie in strada con un cacciavite: in manette extracomunitario

Si tratta di un 56enne srilankese irregolare in Italia. È stata la donna a denunciare a dei poliziotti in via Santa Rosa l'aggressione

La polizia del commissariato Dante ha arrestato, nel pomeriggio di ieri, un cittadino srilankese di 56 anni. L'uomo, irregolare in Italia, è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Gli agenti erano intervenuti in via Santa Rosa, trovando una donna con evidenti ferite sul corpo. È stata lei stessa a denunciare che le erano state procurate dal marito. Il 56enne, poco distante è quindi stato fermato dagli agenti.

Tra i due pochi minuti prima c'era stata una discussione, degenerata poi nell'aggressione da parte dell'uomo. È stato trovato e sequestrato un cacciavite, probabilmente usato dal 56enne per ferire la coniuge.

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Mezze maniche cremose ai pistacchi: primo velocissimo e goloso

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento