Spari al corso San Giovanni, arrestato un 54enne

Aveva appena esploso dei colpi da un'arma clandestina contro un deposito

Un uomo di 54 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato San Giovanni perché ritenuto responsabile di porto e detenzione illegale di arma da sparo, danneggiamento aggravato e violazione di domicilio.

La polizia si era recata in un edificio al corso San Giovanni in seguito ad una segnalazione di esplosione di colpi d’arma da fuoco. All’interno del cortile i poliziotti hanno trovato alcuni bossoli e quindi chiesto l’intervento delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale: l’uomo, autore degli spari, era ancora all’interno del palazzo.

È stato poco dopo rintracciato in un appartamento dello stabile, questo poco dopo che nella sua abitazione erano stati rinvenuti una pistola scacciacani ed un tirapugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 54enne aveva con sé un marsupio, con all'interno una pistolaGlock” clandestina, utilizzata poco prima per sparare verso un deposito, che è stata sequestrata. Secondo gli investigatori, il gesto si deve ad alcune precedenti discussioni avvenute con il proprietario dello stabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento