Droga negli slip del figlio minorenne per nasconderla ai poliziotti: arrestato

Il 43enne, già ai domiciliari, è ritenuto un affiliato al clan Puccinelli, egemone al Rione Traiano

Un 43enne napoletano, pregiudicato, è stato arrestato dalla polizia di Castel Volturno. Nonostante fosse ai domiciliari era comunque coinvolto in un'attività di spaccio di droga

Gli accertamenti preliminari condotti dagli della Squadra Investigativa hanno evidenziato che il 43enne è peraltro da ritenersi affiliato al clan Puccinelli, egemone al Rione Traiano. 

Stamane è stato effettuato un controllo di routine presso l’abitazione dell'uomo. Il pregiudicato, assicuratosi che si trattava di un semplice controllo, si è presentato sul pianerottolo, chiudendo la porta alle sue spalle. Gli agenti hanno prima finto di allontanarsi, poi sono tornati non appena hanno visto che il figlio apriva la porta all'uomo.

Inutile il tentativo da parte del ragazzo di raggiungere il bagno per disfarsi della sostanza stupefacente che nascondeva negli slip. Si trattava di circa 80 grammi di cocaina.

A casa del pregiudicato anche un bilancino digitale, sicuramente utilizzato per pesare la sostanza, la carta cellophane per il suo confezionamento e la somma di 570 euro, in banconote di vario taglio. L’arrestato, ultimate le formalità, è stato condotto alla Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Il figlio è stato denunciato in stato di libertà al Tribunale per i Minori di Napoli.

La notizia su CasertaNews.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento