Violenta rapina al Centro Direzionale, extracomunitario in manette

Si tratta di un 36enne del Senegal già noto alle forze dell'ordine

Trentasei anni, senegalese e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dalla polizia e dovrà rispondere dei reati di rapina, lesioni e minacce. Si trova al momento in carcere a Poggioreale.

L'episodio che l'ha visto protagonista è avvenuto la scorsa notte al Centro Direzionale di Napoli. L'extracomunitario si è avvicinato ad un uomo e gli ha rapinato lo smartphone e i soldi che aveva con sé per poi scappare.

La vittima ha denunciato il fatto alla polizia, dando agli agenti l'Id del telefonino utile a rintracciarlo con il gps. Il rapinatore in effetti aveva lasciato acceso lo smartphone: è stato individuato e raggiunto a piazza Garibaldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sia i soldi che il cellulare sono stati restituiti alla vittima, costretta peraltro a ricorrere a cure mediche per lesioni riportate nella violenta rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

  • Malore nel centro commerciale, muore il padre del cantante Gianni Fiorellino

Torna su
NapoliToday è in caricamento