Urla di donna da un terraneo: l'intervento della polizia

La stava minacciando, dopo averle rubato lo smartphone, un senegalese. Si è poi scoperto l'uomo la perseguitasse da tempo

Urla di donna. È quanto una settimana fa gli agenti di polizia del commissariato Vicaria-Mercato sentirono provenire da un terraneo in via Luigi Serio. Intervenuti, all'interno hanno trovato una donna che chiedeva aiuto perché minacciata da un uomo che la teneva immobilizzata.

Secondo il suo racconto questi, introdottosi nell'abitazione, le aveva preso il cellulare. Quarantun anni, senegalese, aveva addosso lo smartphone ed è stato denunciato per furto e minacce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giorno dopo la donna si è però presentata al commissariato per denunciare altri due episodi di violenze e minacce, ancora ad opera dello stesso uomo che è emerso la stesse perseguitando da un anno. A quel punto l'extracomunitario è stato raggiunto dalla polizia e fermato per rapina e atti persecutori. Oggi, a fermo convalidato, ne è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento