Ricercato da un anno finisce in manette: si trovava ad Ivrea

L'arrestato era stato riconosciuto colpevole, nel giugno dello scorso anno, del reato di traffico di sostanze stupefacenti aggravato dal metodo mafioso

Quarantacinque anni, di Ivrea in provincia di Torino, un uomo è stato messo in manette per una condanna a suo carico da parte del Tribunale di Napoli.

L'arrestato è stato riconosciuto colpevole del reato di traffico di sostanze stupefacenti, questo aggravato dal metodo mafioso, in concorso con altri soggetti.

Era ricercato da tempo: la sentenza risale infatti al giugno del 2018.

I fatti sarebbero avvenuti nel 1998 e nel 1999 tra Campania ed altre regioni italiane.

La notizia su TorinoToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento