Era il terrore degli studenti in Circum: arrestato dopo 13 rapine

Ventitré anni, già noto alle forze dell'ordine, agiva soprattutto nelle stazioni di Casalnuovo e Pomigliano

A Casalnuovo i carabinieri hanno arrestato un rapinatore seriale che da solo, secondo l'accusa, avrebbe messo a segno 13 rapine, tutte nelle stazioni della Circumvesuviana ed ai danni di studenti e pensionati.

L'arrestato ha 23 anni ed era già noto alle forze dell'ordine.

Armato di pistola o coltello, agiva nelle stazioni Circum di Casalnuovo e Pomigliano d’Arco. Avvicinava le vittime in partenza o in arrivo e le minacciava, costringendole quindi a consegnare lui il denaro e i telefoni cellulari.

Accertate rapine a 15 tra studenti e pensionati, con un bottino complessivo di 20 smartphone e 2mila e 500 euro in contanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già arrestato due volte per rapina, la terza misura cautelare del 23enne arriva per l'accusa di altri 11 colpi. Soltanto in un'occasione ha avuto un complice: un 18enne – anch'egli di Casalnuovo – già noto alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento