Diciotto anni, in manette: aveva appena rapinato un benzinaio a Frattamaggiore

Il suo complice è riuscito a scappare. Gli agenti avevano notato i due sospetti in scooter

La polizia del vommissariato di Frattamaggiore ha tratto in arresto un 18enne di Acerra, accusato di rapina aggravata in concorso con una persona da identificare.

I poliziotti avevano notato in viale Europa, ad Aversa, due persone che viaggiavano a bordo di uno scooter dalla targa coperta da uno straccio. Il passeggero, col volto coperto dal casco, impugnava una pistola.

Ne è nato un inseguimento: gli agenti sono riusciti a bloccare il passeggero mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce dopo aver scavalcato una recinzione.

Diciotto anni, il fermato aveva una pistola giocattolo senza tappo rosso con sé. Insieme al complice - è emerso - poco prima aveva rapinato l’incasso di 215 euro ad un benzinaio, poi riconsegnato.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento