Latitante in manette: era andato a trovare la compagna che aveva appena partorito

Si tratta di un 42enne accusato di una rapina in un ufficio postale di Casalnuovo avvenuta lo scorso giugno

È stata la voglia di far visita alla compagna, che aveva appena partorito, a tradirlo. Un 42enne di Ponticelli, già noto alle forze dell'ordine e latitante da un mese, è stato messo in manette nella clinica Villa Betania.

L'uomo è secondo gli inquirenti l'autore di una rapina avvenuta lo scorso 6 giugno ai danni di un ufficio postale di Casalnuovo, in via Grimaldi. Il rapinatore, armato di pistola, minacciò il personale delle poste appropriandosi di 850 euro presenti in cassaforte. Fuggì con la propria auto, poi ritrovata e sequestrata dai carabinieri lungo via Nazionale delle Puglie a Casoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Resosi subito irreperibile e quindi dichiarato latitante, il 42enne è stato messo in manette dai carabinieri e condotto in carcere in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Nola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento