Latitante in manette: era andato a trovare la compagna che aveva appena partorito

Si tratta di un 42enne accusato di una rapina in un ufficio postale di Casalnuovo avvenuta lo scorso giugno

È stata la voglia di far visita alla compagna, che aveva appena partorito, a tradirlo. Un 42enne di Ponticelli, già noto alle forze dell'ordine e latitante da un mese, è stato messo in manette nella clinica Villa Betania.

L'uomo è secondo gli inquirenti l'autore di una rapina avvenuta lo scorso 6 giugno ai danni di un ufficio postale di Casalnuovo, in via Grimaldi. Il rapinatore, armato di pistola, minacciò il personale delle poste appropriandosi di 850 euro presenti in cassaforte. Fuggì con la propria auto, poi ritrovata e sequestrata dai carabinieri lungo via Nazionale delle Puglie a Casoria.

Resosi subito irreperibile e quindi dichiarato latitante, il 42enne è stato messo in manette dai carabinieri e condotto in carcere in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Nola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Un Posto al Sole non andrà in onda venerdì 13: le ragioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento