Terrore su corso Garibaldi, costringe ragazza a seguirlo e la rapina: arrestato

In manette è finito un 19enne cittadino del Mali che aveva agito con un complice

La scorsa notte gli agenti del commissariato di polizia Vicaria-Mercato hanno arrestato un 19enne maliano, in quanto ritenuto responsabile di una rapina.

Intorno alla mezza, era stata segnalata loro un'aggressione su corso Garibaldi. Sul posto sono stati quindi contattati da una ragazza, che ha riferito di essere stata appena rapinata da un giovane: era stata costretta a seguirlo mentre si avvicinava anche un conoscente di questi – che parlava francese – fino ad un palazzo nelle vicinanze dove poi hanno cominciato ad aggredirla sferrandole pugni al volto.

Gli agenti hanno a quel punto cominciato a perlustrare a piedi la zona, fino a notare una persona che corrispondeva alla descrizione fatta dalla vittima il quale, alla vista dei poliziotti, cercava di darsi alla fuga.

Ne è nato un inseguimento a piedi durato finché gli agenti non l'hanno bloccato. Il ragazzo aveva ancora con sé la borsa della vittima, il cellulare e il suo portafogli. È stato condotto in ufficio e poi in carcere a Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Mezze maniche cremose ai pistacchi: primo velocissimo e goloso

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento