Tentato omicidio, arrestato 43enne

Aveva tentato di rubare un’auto ma, scoperto dal proprietario, l'aveva aggredito con un coltello per guadagnarsi la fuga

Un uomo è stato arrestato ieri sera dagli agenti del Commissariato di polizia di Bagnoli con l'accusa di tentato omicidio, tentata rapina impropria, detenzione e porto illegale di coltello.

Gli agenti erano stati avvicinati in via Sbarcatoio Nisida da alcuni passanti, i quali avevano segnalato un uomo armato di coltello che stava aggredendo una persona.

I poliziotti sono quindi intervenuti bloccando l’aggressore, nel frattempo fermato da due persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco prima l'uomo, un cittadino polacco di 43 anni, aveva tentato di rubare un’auto ma, scoperto dal proprietario, l'aveva aggredito con un coltello per guadagnarsi la fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento