Corruzione, falso e favoreggiamento: ai domiciliari il sindaco di Grumo Nevano

Pietro Chiacchio è uno dei tre destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare. Le indagini riguardano la regolarità di alcune gare d'appalto bandite dal comune di Grumo Nevano

Pietro Chiacchio, sindaco di Grumo Nevano, è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare. Per lui sono stati disposti i domiciliari: il primo cittadino di Grumo Nevano è accusato di corruzione, rivelazione di segreto d'ufficio, falso e favoreggiamento personale. L'indagine riguarda la regolarità di alcune gare d'appalto bandite dal Comune di Grumo Nevano. Ai domiciliari anche un vigile urbano addetto al settore Ambiente-Ecologia del Comune; custodia in carcere invece per un assistente della polizia penitenziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

Torna su
NapoliToday è in caricamento