"Datemi 300 euro": picchia madre e sorella che lo fanno arrestare

I carabinieri di San Vitaliano sono rapidamente intervenuti traendo in arresto il 40enne

Voleva che madre e sorella gli dessero i soldi. All'ennesima richiesta di denaro le due, però, hanno detto no. Scatenando la sua violentissima reazione.

L'episodio, che ha visto come protagonista un 40enne, è avvenuto a Scisciano. Al rifiuto della sua richiesta di 300 euro, l'incensurato ha aggredito la madre e la sorella con cui vive, che hanno chiamato il 112.

I carabinieri di San Vitaliano sono rapidamente intervenuti traendo in arresto il 40enne e conducendolo in carcere. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento