"Datemi 300 euro": picchia madre e sorella che lo fanno arrestare

I carabinieri di San Vitaliano sono rapidamente intervenuti traendo in arresto il 40enne

Voleva che madre e sorella gli dessero i soldi. All'ennesima richiesta di denaro le due, però, hanno detto no. Scatenando la sua violentissima reazione.

L'episodio, che ha visto come protagonista un 40enne, è avvenuto a Scisciano. Al rifiuto della sua richiesta di 300 euro, l'incensurato ha aggredito la madre e la sorella con cui vive, che hanno chiamato il 112.

I carabinieri di San Vitaliano sono rapidamente intervenuti traendo in arresto il 40enne e conducendolo in carcere. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento