Picchia la ex e scappa portandole via i figli: arrestato

È stata la stessa vittima dell'aggressione, una ragazza di 23 anni, a chiamare i carabinieri e denunciare il fatto

Avrebbe picchiato l'ex convivente, per poi prendere entrambi i loro figli minori e fuggire via. È questa l'accusa per un 26enne di Marigliano già noto alle forze dell'ordine, peraltro in precedenza destinatario di un divieto di avvicinamento alla ragazza.

A chiamare i carabinieri è stata la stessa 23enne. Il 26enne l'avrebbe raggiunta a casa, pretendendo che le denunce per maltrattamenti e lesioni nei suoi riguardi venissero ritirate. Alla risposta negativa dell'ex, le ha sferrato un pugno. il 25enne, che intanto approfittando dell'incapacità di reagire della madre le aveva portato via i bambini, è stato raggiunto e messo in manette poco dopo dai militari.

Per la ragazza, condotta in ospedale, la prognosi è di 21 giorni a causa del forte trauma cranico riportato. I bambini le sono stati riaffidati, mentre l'ex è stato condotto in carcere a Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento